SLOITA

Harutyun Khachatryan, Georgia

Premio Darko Bratina. Omaggio a una visione 2009

 

MOTIVAZIONE PREMIO DARKO BRATINA. OMAGGIO A UNA VISIONE per il film Sahman - Confine (2009)

Il film Sahman, di fattura accuratissima, unisce un'attenta osservazione della realtà alla narrazione d'autore. L'assenza del dialogo fa risaltare gli elementi specifici del linguaggio cinematografico, svincola l'immagine e il sonoro dalla servitù alla parola e permette così una libera riflessione su libertà e necessità al cospetto di un confine visto quale minacciosa barriera invalicabile che però deve essere superata.

L'impegno sociale e politico dell'autore, evidente in tutta la sua opera cinematografica, conferma come la figura del cineasta giochi un ruolo insostituibile nel processo di dialogo interculturale. Il Kinoatelje è felice altresì di poter consegnare il premio a Khachatrian nell'anniversario della caduta del muro di Berlino e nell'anno di nuovi segnali di disgelo sul confine tra Armenia e Turchia.

 

 

BREVE BIOGRAFIA

Harutyun Khachatryan (1955, Akhalkalak in Georgia) è un cinasta armeno che con la sua poetica d’autore e la sua fotografia emotiva rispecchia la realtà e la cultura armene. Dopo aver terminato gli studi nel 1981 lavora come aiuto regista e regista, diventando in seguito direttore del Dipartimento documentari presso la principale istituzione cinematografica armena, la Hayfilm/Armenfilm. Khachatryan è inoltre cofondatore e direttore del festival del cinema internazionale Golden Apricot di Yerevan, un’importante piattaforma per lo scambio interculturale e lo sviluppo della cultura cinematografica armena.

 

 

FILMOGRAFIA
1981 Mer Taghi Dzaynere (The Voices of the District), doc., 8 min.
1985 Hyurenkalelov Hramanatarin (Hosted by the Commander), co-dir. (along with N.Hovhannisyan), doc., 16min.
1985 Mi Eghelutyan Khronika (Chronicle of a Case), doc., 35 min.
1986 Erek Raund Engibaryani Kyankic (Three Rounds From Vladimir Yengibaryan’s Life), doc., 36min.
1987 Kond (id.), doc., 34 min.
1988 Spitak Kaghak (White Town), doc., 37 min.
1989 Kamin Unaynutyan / The Wind of Emptiness (The Wind of Oblivion) /, 90min.
1991 Veradardz Avetyats Erkir (Return to the Promised Land), 87 min.
1994 Verjin Kayaran (The Last Station), 90 min.
2003 Vaveragrogh (Documentarist), 62 min.
2005 Poeti Veradardze (Return of the Poet), 84 min.
2009 Sahman (Border), 82 min.